Giornata Internazionale del Sonno

Card-Giornata-sonno.jpg

Quando parliamo di stili di vita corretti ci riferiamo sempre a una sana e corretta alimentazione, pensiamo all’attività fisica, ma ci dimentichiamo del sonno e di tutte le buone abitudini che bisognerebbe seguire per poterne cogliere tutti i benefici.

Dormire bene e a sufficienza aiuta a riparare e rigenerare il corpo. Durante il sonno, il nostro organismo produce proteine e ormoni che aiutano a riparare i tessuti e a combattere le infezioni.

La Giornata Internazionale del Sonno esiste dal 2008 ed è stata istituita dal World Association of Sleep Medicine per aumentare la conoscenza sulle problematiche del sonno, favorendone una miglior comprensione e prevenzione, riducendo così la problematica delle dissonnie che ha un’estensione globale e si stima minacci salute e qualità della vita del 45% della popolazione mondiale.

È importante ricordare che oltre al trattamento (rivolgendosi ad un medico specializzato) esistono alcune buone abitudini per garantire una buona igiene del sonno.

Qui di seguito alcune buone abitudini per facilitare il sonno:

  • Evitare di cenare troppo tardi. La sera inoltre bisognerebbe evitare pasti abbondanti e ricchi di grassi e di carni, prodotti affumicati e insaccati (es. salame, coppa, mortadella, salsicce), cibi sott’aceto o sott’olio, cibi molto salati; chi mangia molto presto alla sera, dovrebbe restare sempre “leggero” e piuttosto prima di andare a dormire fare uno spuntino leggero, magari con latte o una tisana e qualche biscotto. La sera bisognerebbe evitare bevande quali caffè, the, in generale bevande eccitanti e superalcolici, che diversamente di quello che molti pensano non sono amici di un “buon” sonno;
  • Evitare il fumo, specialmente la sera;
  • Evitare l’esercizio fisico molto intenso soprattutto dopo un certo orario;
  • Evitare i sonnellini prolungati, sia durante il giorno ma soprattutto la sera, andrebbe evitato di addormentarsi sul divano davanti alla tv.

Crearsi alcune routine può facilitare il sonno:

  • Usare luci tenui nella camera da letto, curare la temperatura (non troppo fredda ma neanche troppo calda);
  • Fare un bagno caldo la sera può essere un’abitudine rilassante specie se fa parte della routine serale;
  • Mantenere dei ritmi regolari, andare a dormire e svegliarsi sempre alla stessa ora, anche durante il fine settimana e anche se abbiamo dormito poco durante la notte.

E tu, hai mai pensato che il sonno influisce sulla salute?


logo-poliambulatorio-oriz_bianco-h55b

Poliambulatorio San Giuseppe della Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Pontedera (Pisa) - Autorizzazione SUAP Valdera n.2/PE del 13/02/2018. Ente gestore Gaia Salute Srl.

Un progetto di:

Gaia Salute Srl

©2024 Poliambulatorio S.Giuseppe - Gaia Salute Srl P.IVA: 02470400504

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.